Rivolto a Medici, Psicologi, Ostetriche, Assistenti sanitari, Infermieri
 
MILANO - venerdì 14 giugno 2019
INFORMAZIONI GENERALI
Nonostante la correlazione tra trauma e di-sturbi sessuali sia ben nota Nonostante la correlazione tra trauma e disturbi sessuali sia ben nota sia agli esperti che trattano il trauma che agli specialisti che lavorano con la sessualità e con il corpo del paziente, rimane ad oggi ostica e poco esplorata. Un trauma nella sfera sessuale può avere un impatto significativo sullo sviluppo psicologico, relazionale e sessuale dell’individuo, dando origine a problematiche di varia natura quali per esempio disfunzioni sessuali, conflitti riguardo al proprio orientamento sessuale, sessualità compiacente, dipendenza sessuale e sintomi dissociativi.
La terapia sessuale tende a leggere il sintomo come l’espressione di un disagio interiore o relazionale oppure come la conseguenza di routine comportamentali disfunzionali precedentemente apprese ed instaurate. Come conseguenza, non sempre i sessuologi approfondiscono la natura ed il significato del sintomo andando ad indagare l’eventuale co-esistenza di disturbi psicosessuali trauma-correlati. Verificare la presenza di tali disturbi prima di procedere con il trattamento è fondamentale, non solo perché un percorso principalmente mirato alla risoluzione del sintomo in questi casi risulterebbe poco efficace e superficiale, ma, cosa ancora più importante, rischierebbe di rievocare memorie traumatiche o addirittura di ritraumatizzare il paziente.
Le difficoltà sessuali conseguenti a traumi richiedono dunque un’attenzione, una cura e un’esperienza maggiore e andrebbero innanzi-tutto contestualizzate all’interno di un lavoro ricco e complesso, e, di conseguenza, lette ed interpretate da occhi esperti, in grado di maneggiare con estrema delicatezza sia il corpo che la mente del paziente.
 
trauma
 
 
 
 
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Forpsy&med Via Marostica, 35—20146 Milano
Tel. 333/9014987 (Barbara)
 
OBIETTIVO DEL SEMINARIO
Il seminario si propone di fare luce sui possibili risvolti psicologici, sessuali e relazionali dei pazienti con traumi nella sfera sessuale. Fornirà le conoscenze per indagare, riconoscere, approfondire, accogliere e lavorare con sintomi e problemi sessuali trauma-correlati, sia nel setting individuale che di coppia.

DOCENTE
D.ssa Gaia Polloni
Psicologa, psicoterapeuta, sessuologa clinico
European Certified Psycho-sexologist
Terapeuta EMDR

ISCRIZIONI
Partecipanti 130€ ( 159,00€ con IVA )
Soci AISPA 110€ ( 134,00€ con IVA )
Iscritti Albo FISS 110€ ( 134,00€ con IVA )
 
La quota è comprensiva di materiale didattico, coffe-break, light lunch
 
Numero massimo di iscritti: 50
8 crediti formativi ecm

SEDE DEL CORSO MILANO
Spazio Pin
Via Montesanto, 5 — 20129 Milano
(MM3 fermata Repubblica)
 
PROGRAMMA 
 
8.50 Introduzione alla giornata
  • Roberto Bernorio

I SESSIONE 9.00—11.30
  • Il delicato legame tra trauma e sessualita’: un terreno ostico e poco esplorato
  • Possibili conseguenze e sviluppi psicologici, sessuali e relazionali
  • Come indagare, approfondire e riconoscere la presenza di traumi e di disturbi psicologici e sessuologici trauma-correlati
 COFFEE - BREAK 11.30 – 11.45

II SESSIONE 11.45—13.30
  • Come proteggersi dall’intollerabile: la dissociazione
  • Trauma & sex addiction
LIGHT- LUNCH 13.30 – 14.15

III SESSIONE 14.15—18.15
  • Discussione di casi clinici
  • Come accogliere e lavorare con problemi sessuali trauma-correlati nel setting individuale e nel setting di coppia
  • I limiti, le difficolta’ e gli errori piu’ comuni del sessuologo
  • I vissuti emotivi del sessuologo che lavora con il trauma